eh cookies

domenica 27 maggio 2018

La pazzarella figura

La pazzarella figura

C'era una volta una pazzarella figura, che godeva di gran considerazione solo perché suo fratello era stato ucciso dai brutti ceffi criminali molti anni prima e perché teneva sempre un gran contegno e un profilo basso, roba da maggiordomi o aiutanti da camera o dame di compagnia. Poi, la pazzarella figura decise di alzare la testolina e imporsi. A che pro? Si dà il caso che il suo padrone si fosse ripresentato, dopo molte peripezie, sull'uscio della propria casa, di cui doveva riprendere possesso, ma la pazzarella figura si impose e no, proprio non lo volle fare entrare. Troppo popolare e rumoroso quel padrone avrebbe potuto scuotere le mura, disse la pazzarella figura, pur essendo la casa di quegli. Perciò, la pazzarella figura tenne chiusa la porta, facendo, si dice, contenti i vicini di casa del padrone, che di quel padrone non avevano una simpatia troppo sconfinata, pur essendo rumorosi quanto lui, ma chissà se altrettanto popolari.

Questo, si dice, avvenne un 27 di maggio. Ma, si dice anche, che il padrone, dal di fuori della casa, a voce alta e con tono deciso, ricordò alla pazzarella figura che l'inverno sarebbe arrivato presto e chiese chi avrebbe pagato per la legna per il fuoco, se il padrone se ne fosse andato?

Tranquilli, cari lettori, arrivò l'inverno... Arriva sempre.

1 commento:

  1. cottarelli......[url=https://postimages.org/][img]https://s22.postimg.cc/c0j8i0q4x/Schermata_del_2018-05-27_22-18-52.png[/img][/url]1

    RispondiElimina