eh cookies

domenica 3 dicembre 2017

Il pericolo nazista...

Il pericolo nazista...

Brevemente, in questi giorni la cagnara mediatica è ripresa con un vociare scomposto di grave pericolo nazista/fascista/nazifascista/neonazi/ecc., dopo l'incursione pacifica di alcuni skinheads in una associazione immigrazionista e dopo una bandiera del Secondo Reich tedesco (quindi fine '800) alla parete di una Caserma dei Carabinieri di Firenze. Su Repubblica si scrive che quella del Veneto Fronte Skinheads è "un'irruzione in pieno stile squadrista, ma con una pacatezza inquietante", dimenticando le mille irruzioni violente da parte dei centri sociali di sinistra e ancora di più da parte delle sempre più potenti bande e mafie straniere. Il delirio totalmente disconnesso dalla realtà non può che portare al disastro e alla tragedia.

Non a caso gli imbecilli progressisti hanno fatto (ma poi per quanto? Mezz'ora? Un'ora?) il digiuno pro-ius soli, dimenticando i 600 morti sul posto di lavoro, oppure i terremotati, oppure l'oltre 30% di disoccupazione giovanile, ecc. L'intrattenitore Fabio Volo litiga con Matteo Renzi non per gli stipendi o per le pensioni, ma sempre per lo ius soli.

Una generazione arida ha distrutto la voglia di sopravvivere del popolo italiano e si illude di poter avere una specie di verginità morale lasciando che l'Italia sparisca effettivamente, in favore di masse straniere incontinenti (fenomeno che spiega perché ci sia chi guarda con nostalgia al fascismo, ecc. Ma si fa finta che sia solo voglia di violenza, di demonizzazione in demonizzazione).

Poi, ovviamente, capitano quei piccoli casi che esemplificano la follia di quest'epoca. L'afro-americana Shuri Henry era attiva nella propria comunità, sia a livello sociale che politico, essendo stata anche collaboratrice del nuovo governatore democratico del New Jersey Phil Murphy. A febbraio, poche settimane dopo l'insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca, sul proprio profilo Facebook scrisse che "l'America stava rapidamente diventando una nuova incarnazione del Terzo Reich", con faccine piangenti annesse.

A Novembre, mentre stava organizzando un incontro pubblico sul tema della violenza sulle strade (chissà con quale impostazione ideologica e con quali colpevoli morali preconfezionati), è stata uccisa proprio durante una rapina in strada. Gli autori dell'omicidio sono stati tre giovani afro della sua comunità. Tra questi, un diciottenne dal pittoresco nome di Supreme Allah jr. (Teens charged with felony murder in deadly carjacking in Newark, ABC7NY, 25 novembre 2017) (Poetic Justice: Black Lives Matter Supporter Shuri Henry Gunned Down by Fellow Blacks in Newark on Thanksgiving, Stuff That Black People Don't Like, 27 novembre 2017)

Quest'epoca finirà molto male. E certamente finirà nel ridicolo.

1 commento:

  1. http://freeanimals-freeanimals.blogspot.it/2017/12/pagliacci-che-hanno-bisogno-di-un.html https://www.rischiocalcolato.it/2017/12/problema-un-cc-cerchi-senso-giustizia-nel-secondo-reich-non-bandiera-40-euro.html

    RispondiElimina