eh cookies

venerdì 5 aprile 2013

Provincia di Trento e spese per associazioni di volontariato

Provincia di Trento e spese per associazioni di volontariato: contributi nel 2012 e solidarietà internazionale 2013


La provincia trentina ha speso, nel corso del 2012, tre milioni di euro in favore di progetti riguardanti gli immigrati. Inoltre, per il 2013, si prevedono oltre 500.000 euro per tre progetti di solidarietà internazionale. In entrambi i casi, parliamo di soldi destinati ad associazioni, le quali... ecc., ecc.

  • Immigrati, la Provincia  ha investito 3 milioni (L'Adige, 3 aprile 2013):
Ammontano a più di 3 milioni i contributi erogati nel 2012 dalla Provincia alle associazioni di volontariato attive nel settore della solidarietà verso gli stranieri. 
L'assessore alla salute Ugo Rossi ha fornito i dati rispondendo a un'interrogazione presentata dal consigliere provinciale del Pdl Giorgio Leonardi , che chiedeva un rendiconto dei contributi erogati da piazza Dante negli ultimi 5 anni e le motivazioni che stavano dietro a ogni intervento.
Le ragioni dei finanziamenti, ha scritto Rossi, sono riconducibili alla rimozione degli stati di emarginazione degli immigrati, ad attività di promozione sociale e tutela degli associati, a progetti innovativi, all'acquisto di attrezzature e arredi e ad interventi su strutture socio-assistenziali.
Nell'allegato alla risposta, con il dettaglio dei contributi, spiccano i 2,2 milioni versati alla cooperativa sociale «Kaleidoscopio» di Povo per i lavori di ristrutturazione e ampliamento del centro per servizi di accoglienza temporanea, di sollievo o tregua. Questo contributo è stato concesso tramite i Patti territoriali. Sempre alla stessa cooperativa sono andati anche più di 65 mila euro per l'acquisto di attrezzature, apparecchiature e arredi e 34.784 euro per attivare alcuni progetti innovativi. Nel prospetto risaltano, inoltre, i 367.650 euro per l'associazione Atas, destinati alla gestione degli alloggi in autonomia e 122.550 euro alla Fondazione Comunità Solidale per mantenere le unità di strada. In via San Giovanni Bosco sono finiti anche 31 mila euro per l'acquisto di apparecchiature e arredi, mentre per la stessa ragione la Provincia ha destinato quasi 22 mila euro a «Villa S.Ignazio». Infine, la Comunità islamica del Trentino, nel 2012 ha ricevuto 24.640 euro per le sue attività.


  • Solidarietà internazionale 2013, contributo di 519.433 euro (L'Adige, 25 marzo 2013):
Sono stati approvati dalla giunta provinciale i progetti relativi alle iniziative di solidarietà internazionale 2013. Si tratta di tre progetti che avranno un contributo complessivo di 519.433 euro. In particolare 400 mila euro andranno in Mozambico (al CAM-Consorzio Associazioni con il Mozambico Onlus), mentre 120 mila euro circa, equamente divisi, andranno in Brasile (Associazione Sagrada Familia) e Bolivia (Associazione Amici dell'Africa Onlus).

"Le iniziative di solidarietà internazionale - spiega la giunta provinciale - sono particolarmente rilevanti per la gravità delle situazioni e l’importanza dei bisogni che affrontano; attribuiscono un’attenzione particolare a programmi e progetti di educazione e formazione delle competenze locali che siano finalizzati a sostenere, valorizzare e rafforzare le competenze e risorse locali in un ottica di autosviluppo sostenibile. Esse rispondono ad un diretto interesse istituzionale".

Le iniziative si inseriscono nell’ambito degli 8 "Obiettivi di Sviluppo del Millennio" delle Nazioni Unite, delle “Linee guida e indirizzi di programmazione” stabiliti dalla cooperazione italiana e dei criteri internazionalmente adottati in materia di efficacia degli aiuti (Peer Review OCSE 2009), e rispettando quanto previsto dall’accordo tra Stato e Regioni del 18 dicembre 2008.

Nessun commento:

Posta un commento